Home
Fiera Milano si è dotata di una Procedura in materia di operazioni con parti correlate, che individua le regole e i presidi volti ad assicurare la trasparenza e la correttezza sostanziale e procedurale delle operazioni con parti correlate realizzate direttamente da Fiera Milano SpA o per il tramite di società controllate.
 
La Procedura individua il Comitato per il Controllo Interno come organo deputato a esprimere un parere motivato sull’interesse della Società e sulla correttezza sostanziale delle relative condizioni circa il compimento di operazioni con parti correlate.
 
Nella Procedura ci si è avvalsi della deroga concessa dal Regolamento Consob recante disposizioni in materia di operazioni con parti correlate, che, ferme restando le disposizioni in materia di informazione al pubblico, prevede per le società quotate di minori dimensioni - ovvero quelle per le quali né l’attivo dello stato patrimoniale né i ricavi, come risultanti dall’ultimo bilancio consolidato approvato, superino i 500 milioni di euro - la possibilità di applicare alle cd. Operazioni di Maggiore Rilevanza le modalità di istruzione ed approvazione previste per le Operazioni di Minore Rilevanza.
 
La Procedura, disponibile di seguito, approvata dal Consiglio di Amministrazione in data 5 novembre 2010, è stata aggiornata con deliberazione del 27 luglio 2015.





Ultimo aggiornamento effettuato il 04/09/2015 - 10.18