Home

Whistleblowing

 

Fiera Milano è attenta alla prevenzione dei rischi, di qualsiasi natura, che potrebbero compromettere la gestione responsabile e sostenibile delle proprie funzioni.

 

Aderendo alle indicazioni del Codice di Autodisciplina per le società quotate alla Borsa Italiana, Fiera Milano ha realizzato questo strumento per offrire la possibilità di denunciare eventuali o presunte irregolarità di cui sia a conoscenza.

 

Le segnalazioni possono riguardare problematiche di sistema di controllo interno (es. rispetto di leggi e normative esterne, nonché di regole e procedure aziendali, frodi sul patrimonio aziendale e informativa societaria, responsabilità amministrativa della società) o di altre materie in violazione del Codice Etico (es. etica dei comportamenti, pratiche di mobbing, molestie, conflitti relativi alla gestione del personale).

 

Fiera Milano garantisce tutti gli aspetti di riservatezza e sicurezza nella protezione dei dati personali e nel trattamento delle informazioni, attraverso l’adozione di protocolli sicuri e l’utilizzo di strumenti di crittografia per i contenuti delle segnalazioni e degli eventuali allegati.

 

La procedura vigente ha lo scopo di regolamentare il processo di ricezione, analisi e determinazione di azioni per le Segnalazioni, anche in forma anonima o confidenziale (c.d. whistleblowing), ricevute da Terzi e dal Personale delle società del Gruppo Fiera Milano in merito a presunte irregolarità.

 

 

Procedura di gestione delle segnalazioni

 

 

 

Canali adibiti alla trasmissione delle segnalazioni

 
Fermo restando la possibilità di trasmettere le Segnalazioni con qualsiasi mezzo, sono istituiti i seguenti specifici canali di trasmissione:
 
  • Web Form
     
  • Posta elettronica: segnalazioni@fieramilano.it
     
  • Casella vocale: numero verde 800.688.326
     
  • Posta ordinaria:
    Direttore Security
    Fiera Milano S.p.A.
    S.S. del Sempione 28
    20017 Rho (MI)